Il mandato esplorativo. Ovvero attenti al moviprep

Tempus fugit! Ebbene sì, sono già passati due anni , da quello che raccontavo qui. E a due anni di distanza domani mi tocca un’altra volta: colonscopia e gastroscopia. “Sei preoccupato” “Ma no. Spero che useranno due tubi differenti!” Poi in realtà durante l’esplorazione mi farò una bella dormita, quindi non dovrebbe essere poi così drammatico. Quello che è stato drammatico, così come fu la volta scorsa, è stato questo pomeriggio che ha preceduto la prova.

E per questo mi sento di darvi un suggerimento. Se mai vi venisse in mente di bere dell’acqua con dentro delle bustine di moviprep, non lo fate. Se si insinuasse in voi questa voglia, lasciatela andare. Rimarrete con questa curiosità? Pazienza, ve ne farete una ragione. Ve lo dico con cognizione di causa. A meno ché non siate costretti dagli eventi (come in questo caso il sottoscritto), se qualcuno dovesse chiedervi “Caro vogliamo provare di che sa questo moviprep?” voi opponete un fermo e risoluto “no grazie”.

Perché mai dovreste berlo? Non so, la gente fa cose strane. Fra gli adolescenti statunitensi si sta diffondendo questa strana mania di sniffare i preservativi al punto da farseli uscire dalla gola, non mi stupirei se un domani andasse di moda fare dei cocktail con il moviprep. Voi comunque opponetevi, mi raccomando. Con viva e vibrante fermezza dite no. No pasaran! Not in my name!

Insomma, mentre Mattarella ha dato un mandato esplorativo per fare il governo, io lo darò ad una simpatica gastroenterologa. Sicuramente meglio della Casellati. Che poi, in definitiva, si tratta su per giù di sguazzare nella stessa materia!

 

15 thoughts on “Il mandato esplorativo. Ovvero attenti al moviprep

  1. Solo tu potevi accostare la colonscopia al mandato della Casellati con quel pizzico di pungente ironia! Bravo Giac! Intanto restiamo in trepida attesa… intanto che d’aspetto perché non somministrano un po’ di moviprep a chi intendo io?

  2. Solidarietà in ritardo. Ma la mia vale doppio perché il giorno dopo che hai scritto questo post, di cui mi sento di approvare a piena voce anche le virgole, mi sono ricoverata in ospedale perb”qualche accertamento”, ovvero una maratona di analisi incentrata in gran parte sulle mie budella, che pare abbiano preso la scomoda abitudine di non assorbire il cibo. Il moviprep si è sprecato, e davvero è esperienza di quelle che non è indispensabile provare. Tuttavia vorrei spendere qualche parola anche su quella strana roba che ti danno prima delle risonanze magnetiche, che dev’essere stata ideata dallo stesso barista. Almen si spera che dopo sia andato tutto bene!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...