L’altro lato della vicenda (a proposito di no vax)

E’ sempre interessante provare a scoprire cosa c’è sull’altro versante dei luoghi o delle situazioni. Andare a vedere Il lato oscuro della luna, come cantavano poeticamente i Pink Floyd, o semplicemente l’altro lato, molto meno poetico dei RHCP. Ognuno di noi ha in sé la curiosità di Cristoforo Colombo, che ci spinge ad avvicinarci allo sconosciuto, al diverso, per conoscerlo, per scoprire com’è, per comprenderlo.

Ma se nel bel mezzo di una pandemia che solo in Italia ha fato 130 mila morti (centotrentamila, un’intera città come Salerno), c’è gente che manifesta contro i vaccini. Gente che scende in piazza gridando “libertà”, perchè convinta che il Greenpass sia un’orrenda limitazione. Gente che pensa sia tutto un complotto delle plutocrazie mondiali per controllare le nostre vite (che poi, diciamocelo fra noi: ma che fate di così strabiliante nelle vostre vite? Ma davvero pensate che uno come Soros o come Zuckenberg possa essere minimamente interessato a spiarvi?).

Insomma, se questo è l’altro lato, come potremmo esserne incuriositi? Come potremmo aver voglia di scoprire le loro ragioni? Ma soprattutto, come possiamo ancora sperare di metterci d’accordo in una riunione di condominio?

13 thoughts on “L’altro lato della vicenda (a proposito di no vax)

  1. Rispetto tutti i pensieri, ma quando si tratta di salute non posso accettare certi comportamenti e discorsi. E tutte le persone che sono morte? sono morte per finta? Questa è negare la realtà e non va bene!!!

  2. Nei confronti degli stupidi, mi accorgo di essere diventato raazzista. Una volta avevo una vis polemica che mi portava a confrontarmi anche con chi non la pensava come me, anche con i più lontani. Ora no, con certa gente non mi va neanche di discutere

  3. Sono vaccinato (doppia dose). Ho un’amica no vax con un passato di sessantottina. Quando suo figlio era piccolo lottò per non farlo vaccinare e vinse pure una causa. Non usa medicine perché è contro la medicina tradizionale e impedisce di usarle anche a suo figlio. Non vuole farsi inoculare qualcosa che ritiene dannoso per il suo corpo. Concordo con la libertà di non vaccinarsi (che c’è, perciò non capisco le manifestazioni). Ma lei è sempre contro, per principio, qualsiasi cosa dica lo stato. Siamo amici, per cui la ascolto anche se non sono d’accordo. Ecco, se possono interessare, alcuni elementi dell’altro lato.

  4. Condivido appieno! Aggiungo una nota a margine: le nostre vite sono già alla mercé del mondo tra social vari, più controllate di così!

  5. Grazie Filippo, però penso sia discorsi inaccettabili di fronte ai 130 mila morti. Poi certo, di fronte ad un’amicizia di vecchia data, a volte l’affetto ti aiuta ad andare oltre

  6. Ehh… l’unica novax che conosco è la mia amica del cuore 😦
    Che mi ha spiegato a suo tempo che i vaccinati erano responsabili dell’aumento dei contagi perché non erano stati tenuti per un po’ in quarantena ma erano anzi stati lasciati liberi di circolare per il mondo. La sua attuale versione è che non si vaccina perché “loro” (governo? ASL? Insomma, LORO) non erano stati coerenti e avevano cambiato in corsa i limiti di età e i tipi di vaccino.

  7. Oooh, finalmente uno che dice le cose come stanno! Ci possono controllare come vogliono e quando vogliono e questo da un pezzo, non sarà certo il vaccino a peggiorare lo stato delle cose. Ma poi chi crediamo di essere perche LORO si interessino a noi?

  8. Bisognerebbe aver l’onestà di dire che chi non vuole il vaccino, chi critica il green pass ritenendolo dittatoriale and so on non è, senza fallo, no vax e magari scemo.
    Un like per la simpatia e per la scelta della canzone 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...