Liberazione

Finché non sarà la liberazione per e non solo la liberazione da

Finché non sarà la festa che unisce e non quella che divide

Finché ci sarà ancora chi non si riconosce nei valori della libertà, dell’uguaglianza, della giustizia

Finché non sarà la festa di tutti gli uomini liberi

Finché ci sarà chi rimpiange il passato e non si sforza per cambiare il futuro

Finché ci sarà chi muore, magari attraversando il mare, per cercare la libertà

Finché non accetteremo che la nostra libertà finisce dove inizia quella di chi mi sta di fronte

Finché non capiremo che la libertà è come l’aria, puoi rimanere senza solo per breve periodi, altrimenti soffochi

Finché, come diceva Gaber, non la smetteremo di stare sopra un albero, ma cercheremo la partecipazione.

Fino a quel giorno, ora e sempre resistenza.